domenica 16 dicembre 2012

Ho visto Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato!

Dopo una lunga attesa, finalmente l’ho visto, ieri sera, spettacolo delle 21, e quasi 3 ore di film sono volate via come niente!:P



E’ un film spettacolare, le scene, gli effetti, le musiche, i personaggi, tra tutti, Bilbo e Thorin! Prima di andare a vederlo ho evitato di leggere i commenti dei soliti critici guastafeste, ed ho fatto bene. Il film è all’altezza delle mie aspettative, anzi le ha superate. Peter Jackson ha fatto un ottimo lavoro! Grazie Peter, confesso che a film finito mi sarei rimessa seduta per rivederlo ancora, ma era l’ultimo spettacolo e stavano per chiudere :D, avrebbero chiamato le forze dell’ordine per sgomberarmi…
Per paura di far tardi sono arrivata con abbondante anticipo, sono stata la prima a fare il biglietto. Dopo aver ricevuto gli occhiali 3D, sono entrata in sala, ho preso posto in prima fila, non volevo nessuno tra me e lo schermo. Volevo godermi tutto lo spettacolo, e non perdere nessun fotogramma con RA.


Appare a pochi minuti dall’inizio.. <3
Caspita se si nota sullo schermo! ha quegli occhi di un blu cosi intenso ed uno sguardo così fiero e profondo , che ti inchioda alla sedia e la sua presenza è di peso. Quando c’è lui sulla scena, splende, lo cerchi e lo segui con lo sguardo!
Le inquadrature di Thorin in 3D sono mozzafiato (poi mi direte), quando combatte in battaglia, sporco di terra e di sangue orco, con quei capelli svolazzanti, la spada in mano, sembra un condottiero, ha un aspetto regale, lo avrei seguito anch’io in battaglia!!!! ahhhhh
Richard ha reso il personaggio di Thorin in modo eccezionale. Non voglio fare spoiler, e togliervi il gusto di vederlo, con lo sguardo riesce a comunicare emozioni fortissime, soprattutto la sofferenza per il regno perso. E alla fine… oddio, scena fantastica in cui sorride!

All’inizio del film ci sono circa una ventina di minuti di “introduzione”, in cui Bilbo maturo racconta cosa era accaduto prima dell’avventura, in questa parte il ritmo è più lento, ma appena parte la storia vera, il film vola. Non pesano per niente le 3 ore, anzi vorresti che non finisse.
Ci sono alcune differenze con il libro, alcune cose inventate e altre aggiunte dagli appendici del Signore degli Anelli, ma sono ben inserite e fanno scivolare benissimo la storia. Bravissimo Peter.
La scena di Radagast era più divertente nel libro, ma evidentemente per fini narrativi hanno dovuto velocizzare. Non influisce sul mio giudizio generale.

Le musiche sono da brividi (bravissimo Shore). Io le avevo ascoltate a manetta nell’ultimo mese, ma sentirle nel film rende mille volte l’emozione. Ho la pelle d’oca anche ora che sto scrivendo.

Un cast di gran livello con Martin Freeman che svetta sugli altri, con un Bilbo fantastico,  e che solo lui poteva rendere in quel modo. Peter ha fatto bene ad insistere per averlo (aspettando che si liberasse dalla riprese di Sherlock!). Ha una mimica facciale meravigliosa. Nella scene finali, quando prende coraggio, è insuperabile! Lo vorrei come amico.E’ il personaggio che ci rappresenta tutti, con le sue paure, che lo vorrebbero far tornare indietro e il suo senso di lealtà e amicizia che lo portano a restare per lottare con i nani. Mitico Bilbo!

Gandalf è un amico ritrovato, lo guardi con affetto e ti emozioni ripensando al Signore degli Anelli.

Gli altri nani sono a loro modo interessanti, quelli più carini Fili e Kili sono imparentati con Thorin (figosità genetica ahaha)!

Il doppiaggio era adatto, e anche Proietti se l’è cavata benissimo con Gandalf, mentre il film prende ritmo, senti che Gandalf c’è!  Bravissimo Pucci col doppiaggio di Thorin.
La mia visione è andata liscia (avevo sentito di intoppi in alcune proiezioni), mi è venuto un colpo per una interruzione ad un’ora e mezza dall’inizio… ma era l’intervallo! Fiuuuuu paura. Poi ha ripreso!
Io sono uscita dal cinema quasi commossa, ero troppo felice per averlo visto. Vi consiglio di correre a vederlo (se non lo sapete ancora fa parte di una trilogia, quindi non finisce la storia). Ogni euro per il biglietto è ben speso, ne vale assolutamente la pena. Promosso con lode e baciiiiiiiii per ogni membro della compagnia, magari mi soffermerei giusto su un paio ahahah.

Info sul film:wikipedia.org
Immagini da: Google Immagini

2 commenti:

  1. Che bello Moon !!
    Sono contenta che la grande aspettativa per questo film, sia stata così ampiamente ripagata !!
    Io confesso, non ho mai visto o letto, il Signore degli Anelli, o saghe simili.
    Non amo molto il genere o meglio, non mi ha incuriosito conoscere questo tipo di film e quindi sono parecchio ignorante in materia.
    Immagino però, come la visione 3d, gli effetti speciali, i costumi, le scene e soprattutto la bravura abbia creato questa grande magia.
    Mi fa piacere che il doppiaggio sia stato all'altezza !!
    Viva !!!! Certo che a RA il blu dona proprio !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiii, ero felice come una bambina ieri sera, sono tornata a casa fluttuante, ero al settimo cielo! La storia ti prende, e non serve aver letto il Signore degli anelli, perché questo è il prequel. Sicuramente ha un pubblico selezionato come genere. Se ti lasci andare entri nella storia, ed è come ritrovarsi nella Terra di Mezzo. Certi paesaggi toglievano il fiato. Poi mettici pure Thorin, mi trasferirei volentieri ahaha. La casa di Bilbo è fantastica, voglio la sua dispensa!

      Elimina