domenica 4 novembre 2012

Guardatemi (fanfiction: scena della partenza di Margaret)

Dall'episodio n. 4 dell'adattamento BBC di North and South (2004), vi propongo la scena un pò romanzata del "Look back at me". 




-“Il signor Hale, morto?”
-“Si, nel sonno, povero uomo non si era mai ripreso dalla morte della moglie”.
“Padrone, padrone, entrate”.
“Sedetevi e mangiate qualcosa”.
-“E Margaret? che ne sarà di lei?”
-“Non c’è niente che la trattenga qui ora".
“Sua zia verrà a riprenderla per portarla a casa, dicono”.
“Ha patito molte sofferenze da quando è qui”.
Il signor Thornton si irrigidì alla notizia della partenza di Margaret, cercò di mascherare il suo disagio, premette la sua mano sulla bocca e inclinò la testa. Quei diciotto mesi da lui non sarebbero mai stati ricordati come un periodo di sofferenza, perché anche se tra mille tormenti aveva potuto vederla ogni giorno e amarla da lontano in silenzio. Ora cominciava a scorgere la miseria del suo futuro, un futuro in cui senza di lei non sembravano esistere più né speranze né timori.
------
Mr Thornton vide la carrozza fuori dalla fabbrica e capì che era arrivato il momento di dirle addio.
Salì in casa ed in silenzio entrò nella stanza.
Margaret stava parlando con sua madre, e appena avvertì la presenza di lui dietro le spalle, si voltò per guardarlo.
Era pallida e stanca, ma la sua bellezza non era offuscata dal dolore. Avrebbe voluto stringerla a sé per consolarla.
La seguì con lo sguardo mentre gli si avvicinava. Il sentimento che provava per lei era così forte, che il cuore cominciò a battere all'impazzata.
“Allora partite?”, le chiese.
Lei abbassò la testa per sfuggire all'intensità di quegli occhi.
Gli porse un libro. “Vi ho portato il libro su Platone di mio padre, pensavo che vi potesse piacere”.
John accettò quel dono con un sorriso, “Lo conserverò come un tesoro, come la memoria di vostro padre, è stato un buon amico per me”.


Lui con un filo di speranza le chiese ancora, “allora partite e non tornerete mai più?”.
Avrebbe voluto parlarle liberamente, ma non poteva. Cercava di cogliere qualche segnale di cambiamento in lei, per capire se i suoi sentimenti erano gli stessi di quando lo aveva rifiutato.
I loro occhi si incontrarono brevemente. Per un istante  Margaret sperò che lui potesse leggerle nel cuore, potesse capire quanta sofferenza le costava andar via da Milton.
Gli sorrise, “vi auguro ogni bene Mr. Thornton”.
John la guardò con nostalgia e delusione, poi con una grande forza di volontà, le voltò le spalle.
Accompagnò le ospiti all'uscita.
Margaret arrivò alla porta della carrozza, chinò la testa e salì senza mai voltarsi.

Nel cortile regnava il silenzio, si sentiva solo il soffiare del vento gelido e il calpestìo degli zoccoli dei cavalli al galoppo.
Mr. Thornton rimase in piedi immobile sotto la neve, guardando la carrozza che scompariva dalla sua vista.
Si era aggrappato alla speranza che sarebbe tornata da lui.
Avrebbe voluto chiamarla, chiederle di non lasciarlo. Ma riuscì solo a sussurrare con disperazione:
“Guardate indietro”.
“Guardatemi”.
Attimi interminabili di attesa, che rinnovarono il suo tormento.
Lei non lo amava e il ricordo di quell'uomo che l’abbracciava alla stazione cominciò ad insinuarsi dolorosamente nei suoi pensieri.
------
Margaret non si voltò. Aveva paura di scoprire che lui non era lì a guardarla partire, e avrebbe così avuto la conferma che non l’amava più, che ormai tutto era perduto.
Non l’avrebbe più rivisto e non avrebbe avuto modo di riscattarsi ai suoi occhi, ma perché le importava tanto del suo giudizio?
Chiuse gli occhi e fece un respiro profondo, per quanto cercasse di allontanare il pensiero di Mr. Thornton, lo rivedeva ad ogni istante. 

scena "Look back" tratta dalla serie BBC North and South (2004).


video


Leggete il finale QUI

Credits: Le immagini sono tratte dal sito richardarmitageonline
info sulla serie North and South su www.bbc.co.uk
I personaggi:
Margaret Hale --> Daniela Denby Ashe
John Thornton--> Richard Armitage

Post sulla serie: Nord e Sud mini serie BBC 2004






7 commenti:

  1. Bravissima Moon !!!
    Se lei si fosse voltata....e avrebbe fermato la carrozza, in quell'istante, che sarebbe successo ?

    RispondiElimina
  2. Lui avrebbe capito che lei lo ama, avrebbe fatto una corsa per raggiungerla.. ma visto che c'era la zia babbiona Shaw,figurati se questa non perdeva occasione di mettersi in mezzo.. sarebbe rimasta scioccata dalla notizia di un loro innamoramento e avrebbe insistito perché Margaret rispettasse il periodo del lutto. Quindi Margaret sarebbe partita ugualmente per Londra, e nel frattempo Mammina Thornton avrebbe fatto venire mille dubbi al figlio, ricordandogli che era stata vista con un altro uomo alla stazione... ahahah alla fine se si voltava a guardarlo forse era peggio, se non era per Higgins quando si sistemavano le cose?

    RispondiElimina
  3. ahah si....quante complicanze !! Decisamente, meglio che le cose si siano rivelate nei tempi giusti

    RispondiElimina
  4. Io nel titolo del post ho tradotto il look back con "guardatemi", mentre nel doppiaggio italiano hanno optato per il tu, "Girati, girati e guardami".All'inizio ho storto un pò il naso per questa scelta, ma rivendendo la scena mi sono resa conto che quel tu le ha conferito maggiore intimità. Mr Thornton abbandona ogni formalismo nel momento in cui sta per perdere Margaret, ahhhh che uomo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehhhhhh....clonatelo e spargetelo per il mondo...please...

      Elimina
    2. Penso che sia la scena più struggente e piena d'amore del film!!!Bravissima,l'hai descritta magnificamente!!!!

      Elimina
    3. Grazie sei gentilissima, ho solo cercato di tradurla in parole nel rispetto della scena originale, penso di averla guardata e riguardata innumerevoli volte e mi fa sempre lo stesso effetto, è intensa e struggente.

      Elimina